Risolvi il problema della manutenzione dell’impianto di depurazione acque reflue

Trattamento Acque

Ti occupi di manutenzione di impianti di depurazione? Stai pensando a come rendere più agili le tue attività incrementando l’efficienza del tuo impianto?

Se hai risposto “” ad almeno una delle due domande, è probabile che questo sia uno dei post più utili che tu abbia letto negli ultimi mesi.

Ti consiglio di proseguire: in meno di 5 minuti ti potrai portare a casa una soluzione per dare una svolta alle attività di manutenzione del tuo impianto di depurazione acque reflue.
Non male come prospettiva, vero?

>> Il tuo impianto di depurazione acque reflue è efficiente? Clicca qui e scoprilo!<<

La soluzione più efficace per risolvere i problemi di ossigenazione in vasca

Prova a pensarci. Le soluzioni efficaci, quelle che funzionano davvero, hanno sempre la stessa caratteristica: sono semplici.

Nel caso della gestione  degli impianti di depurazione acque reflue esiste una soluzione che non solo è semplice, ma anche rapida ed efficace e prevede l’introduzione in vasca di ossigeno puro con un’efficienza di solubilizzazione del 90%.

Studi sul trattamento delle acque reflue ed evidenza dei fatti dimostrano che si tratta della migliore soluzione sul mercato. Per 5 semplici motivi:

  1. non richiede fermi impianto
  2. non richiede svuotamento della vasca o interventi strutturali
  3. può essere delegata al 100% all’esterno e gestita in remoto
  4. aumenta sensibilmente l’efficienza energetica dell’impianto
  5. abbatte i valori di emissioni VOC, elimina miasmi e Aerosol

Il vantaggio dell’ossigeno puro in vasca: addio a fermi impianto e interventi strutturali

È forse il vantaggio più evidente: l’introduzione dei motori galleggianti – un’operazione che richiede poche ore – elimina la necessità di interventi strutturali in vasca.

Ti sei mai chiesto quanto denaro – e tempo potresti risparmiare senza il vincolo delle attività di manutenzione ordinarie e straordinarie tipiche dei sistemi tradizionali di aerazione?

Ecco un breve elenco di attività a cui potresti felicemente dire “addio“:

  • fermi impianti prolungati
  • svuotamento e riempimento delle vasche
  • manutenzione ordinaria e straordinaria delle vasche
  • fermi per pulizia delle incrostazioni

Stai sognando una soluzione in vasca che non richieda manutenzione? Apri gli occhi: ce l’hai davanti B.Ox

Questa soluzione esiste già e si chiama B.Ox Biological Oxidation ed è proposta da Rivoira, parte del gruppo Taiyo Nippon Sanso Corporation (TNSC). Essa presenta un altro vantaggio da sogno dal punto di vista della manutenzione.

L’introduzione di ossigeno puro, infatti, elimina alla radice la necessità di manutenzione legato a incrostazioni o sporcamenti.

E la manutenzione dei motori – galleggianti o fissati alla parete – è completamente a carico di Rivoira perché l’apparecchiatura non è venduta ma noleggiata.

No, non sei finito dentro a un sogno. Puoi aprire gli occhi e iniziare a goderti i vantaggi di questa nuova soluzione.
Anche perché il sistema inizia a produrre i suoi effetti in sole 24 ore.

L’importanza di non sentirsi mai soli

Inutile negarlo, sei tu il primo a sapere che la manutenzione di un impianto di trattamento acque reflue è un’attività complessa e articolata.

E allora perché non sfruttare la solida esperienza di uno dei più importanti player del settore per la manutenzione dei tuoi impianti di depurazione?

La partnership con Rivoira implica una serie di vantaggi che coprono l’intera gamma di attività di efficientamento di un impianto di depurazione acque reflue:

  • analisi della situazione iniziale e scelta di interventi ad hoc
  • introduzione dei motori in vasca
  • collaudo del sistema
  • assistenza completa h 24 per tutto il periodo del contratto
  • sistemi di monitoraggio in remoto

Una soluzione senza rivali: lo dicono i numeri

Ti basteranno pochi numeri per renderti conto dell’efficacia della soluzione ad ossigeno puro B.Ox per il tuo impianto di trattamento acque reflue.

Iniziamo con il grado di efficienza di solubilizzazione, vale a dire la percentuale di trasferimento dell’ossigeno in vasca.

In questo caso parliamo di una percentuale del 90% contro il 34-35% del S.O.T.E. (Standard Oxygen Transfer Efficiency), valore di riferimento per i sistemi ad aria.

Dobbiamo inoltre sottolineare il ridotto consumo energetico che si ottiene in un impianto depurazione acque reflue grazie a Biological Oxidation B.Ox di Rivoira. In questo ambito si registra un dato di 7,5 – 8,5 di kgO2/kWh trasferiti contro il benchmark medio di 2,4 -3,5 dei tradizionali sistemi ad aria.

Impressionato dalla semplicità e dall’efficacia di Biological Oxidation B.Ox? Non sei l’unico.

>> Il tuo impianto di depurazione acque reflue è efficiente? Clicca qui e scoprilo!<<

Bene, siamo in conclusione. È stato utile leggere il post fino in fondo?

Se pensi che i pochi minuti impiegati per leggerlo siano stati un buon investimento allora prosegui la tua lettura e scopri come B.Ox può concretamente aiutarti a ridurre la manutenzione del tuo impianto di depurazione.