R466A: il gas refrigerante non infiammabile sostituto del R410A

Refrigerazione&Condizionamento

La crescente attenzione verso la tutela dell’ambiente ha portato alla definizione di politiche internazionali per limitare l’aumento della temperatura media del pianeta. In questo contesto si inserisce anche il regolamento europeo UE 517/2014, più noto come Normativa F-Gas, che prevede la riduzione di emissioni di gas serra del 79% entro il 2030. Per questo motivo numerosi sono i gas refrigeranti HFC che devono essere gradualmente dismessi e sostituiti da nuovi prodotti HFO, con un più basso GWP (unità di misura per calcolare l’impatto ambientale di un gas refrigerante).

Cos’è e a cosa serve il fluido refrigerante R410A

L’R410A è un fluido refrigerante utilizzato in impianti di condizionamento e chiller per il raffreddamento domestico privato e residenziale. Trova largo impiego nei condizionatori d’aria, dove ha sostituito l’R22, in seguito al completo divieto di utilizzo nei paesi dell’Unione europea a partire dal 2010.

Il suo impatto ambientale (GWP = 2088) ne consente l’utilizzo nei condizionatori monosplit fino al 1° gennaio 2025, ma con l’avvicinarsi alla data in cui sarà messo al bando i costi del prodotto cresceranno e la disponibilità sarà sempre minore. Per questo motivo Honeywell ha annunciato l’introduzione di una miscela retrofit in sostituzione del gas refrigerante R410A: l’R466A, che ha un GWP<750 e non è infiammabile.

L’R466A (Solstice N41) alternativa non infiammabile all’R410A

Attualmente tutti i refrigeranti a basso effetto serra (GWP<750) alternativi al R410A sono A2L, ovvero “moderatamente infiammabili”, come ad esempio l’R32, l’R452B o l’R454B. Questi gas refrigeranti sono:

  • adatti per i piccoli impianti ma hanno notevoli limitazioni sugli impianti di maggiore capacità
  • non possono essere utilizzati per manutenzione o per retrofit degli apparecchi che funzionano con l’R410A
  • non rispondono alla necessità di non essere infiammabili.

Da anni i produttori sono impegnati nell’individuare nuove miscele con:

  • GWP più basso possibile
  • con prestazioni simili o migliori dei precedenti gas refrigeranti
  • che richiedessero modifiche minime o nulle alle apparecchiature esistenti.

L’R466A è il gas refrigerante che sta per essere lanciato sul mercato da parte di Honeywell per la sostituzione di R410A in tutti quei campi di applicazione dove la non-infiammabilità è una requisito imprescindibile. Il GWP di 733 (circa il 33% rispetto all’R410A) ne consente l’utilizzo a lungo termine, anche dopo il 2025 in condizionatori monosplit.

Quali caratteristiche ha l’R466A e quando uscirà in commercio?

Il nuovo gas refrigerante, che sarà denominato Solstice N41, ha già avuto un’assegnazione provvisoria ASHRAE (American Society of Heating, Refrigerating and Air Conditioning Engineers) R466A.

Avendo un GWP di 733 sarà utilizzabile nei condizionatori split al posto del R410A anche dopo il 2025, quando sarà richiesto un GWP<750.

I componenti della miscela sono: 49% R32 , 11,5% R125 , e 39,5% CF3I. Le molecole dell’ultimo componente determinano la non infiammabilità, caratteristica che lo rende oltremodo interessante per tutte le applicazioni in cui attualmente viene usato l’R410,  e per questo si prospetta una rapida e larga diffusione di questo gas, che rimane un gas fluorurato soggetto alla normativa, ma con un GWP inferiore a 750.

Honeywell ha dichiarato che il Solstice N41 dovrebbe avere un rendimento energetico migliore del R410A, ma una capacità frigorifera leggermente inferiore. In buona sostanza la nuova miscela dovrebbe avere la stessa efficienza e capacità del suo predecessore.

Il prodotto non è ancora commercializzato e la sua distribuzione è prevista per la metà del 2020.

RIVOIRA REFRIGERANT GASES, da anni partner di Honeywell e da sempre leader sul mercato Italiano nello sviluppo dei nuovi prodotti a basso impatto ambientale, è già da ora disponibile a supportarvi per lo sviluppo di nuove impianti o apparecchiature che utilizzino il nuovo refrigerante in collaborazione con Honeywell stessa.

Scrivici se vuoi rimanere sempre aggiornato sui nuovi gas refrigeranti e chiedere informazioni a un nostro consulente.

Leggi anche...